Articoli

Fiori recisi: le domande più comuni

Un bel bouquet fa sempre effetto ed è sempre un piacere riceverlo ma come tenerlo dopo? O quali fiori scegliere da mettere in casa in un bel vaso?

Ho fatto qualche domanda fra le più comuni a Paola, che da sempre si è occupata del reparto fiori recisi ed è il punto di riferimento per l’allestimento di matrimoni.

Allora Paola, qual è secondo te il fiore reciso che dura più in casa?

lily-of-the-incas-1142584_1280‘Ne ho due a dire il vero. Il primo è l’Ornitogallo o Stella di Betlemme (per la forma dei suoi fiori che sembrano appunto delle stelle), che è anche chiamato ‘la maledizione del fiorista’ proprio perché non muore mai. Il secondo è il fiore dell’Astromeria chiamata anche Giglio degli Incas, che è bellissimo molto adatto ad essere messo in vaso come forma (in gergo si dice che è un fiore multi direzionale, cioè le corolle dei suoi fiori si dirigono in diverse direzioni). Siccome si trova in diversi colori è anche facile abbinarlo ai colori della nostra casa e in più si mantiene veramente bene nel tempo.’

Esistono delle tecniche che possiamo usare a casa per farli durare più a lungo?

‘Sì, esistono. Prima di tutto è sempre bene cambiare l’acqua del vaso ogni due-tre giorni. Un’ altra tecnica molto utile è anche rinnovare il taglio dello stelo è utile, perché permette al fiore di assorbire meglio l’acqua.. si può fare benissimo quando si cambia l’acqua così i nostri fiori avranno acqua nuova e riusciranno ad assorbirla bene. Infine esistono in commercio dei conservanti per fiori recisi che contengono sostanze nutritive capaci di mantenere la bellezza dei fiori a lungo. Di solito sono delle bustine monodose, pratiche da usare: si sciolgono semplicemente nell’acqua.’

Come possiamo fare per far seccare il bouquet che ci hanno regalato?

‘Bisogna scegliere una zona asciutta della casa in cui appendere il nostro bouquet a testa in giù. Bisogna fare attenzione a non appoggiare nessuna delle sue parti altrimenti i fiori secchi al minimo contatto si romperanno. Bisogna ricordarsi che alcuni fiori non sono facilissimi da seccare e se per caso qualcuno non riusciamo a conservarlo potremmo con una forbice andarlo a recidere così da non andare a disturbare la costruzione del bouquet.’

E con queste prime domande che trovano una risposta sui fiori recisi, ne aspettiamo di vostre, non esitate a mandarci una mail!

E.

Elementi di portfolio